+39 0564 20075 - info@coopauxiliumvitaeonlus.it 

I nostri progetti realizzati

L’Integrazione pulita

I migranti del centro accoglienza "Casa Betania" volontariamente puliscono la città.

I nostri richiedenti asilo nel 2015/2016, quando abbiamo aperto il Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) di Grosseto, erano per lo più ragazzi con età media di 23 anni, che avevano creato un gruppo molto unito e omogeneo, e di conseguenza condividevano pacificamente gli stessi spazi e le attività previste dal centro accoglienza, nonostante le diversità di età e religione.

La loro integrazione con la comunità locale è stata tuttavia difficile: dapprima a causa delle differenze linguistiche e poi da quelle culturali.

La loro integrazione con la comunità locale è stata tuttavia difficile: dapprima a causa delle differenze linguistiche e poi da quelle culturali.
L’opinione pubblica è stata (ed è tutt’oggi) spesso critica nei loro confronti, perché li vedeva stanziare nelle panchine di Via F. Ferrucci, soprattutto nelle ore serali, senza nessuna particolare occupazione. In questo contesto, è nata e si è sviluppata sempre più la convinzione che i migranti siano inoperosi, oziosi, indolenti e irriconoscenti verso la comunità che investe risorse per la loro accoglienza. Diversamente, in molteplici occasioni, i ragazzi hanno dimostrato grande volontà e disponibilità a partecipare ad attività manuali come il giardinaggio e opere di manutenzione che considerano momento di integrazione e svago.

Difatti, queste attività sono per loro il mezzo per uscire dalla routine quotidiana e confrontarsi con persone e situazioni diverse, oltre che la possibilità di mettere a frutto le proprie competenze acquisite nel settore edile, meccanico, agricolo e delle pulizie.

Ecco il perché di INTEGRAZIONE PULITA: contribuire al processo di integrazione dei richiedenti asilo attraverso attività volontarie di manutenzione dello spazio pubblico. Lo straniero accolto nel nostro Paese deve essere e deve sentirsi parte attiva per il bene della comunità che lo ospita, condividendone i valori di legalità, libertà, partecipazione e solidarietà. In più, le attività di volontariato hanno l’obiettivo di superare la condizione di passività del migrante, motivo di esclusione sociale ma anche di mortificazione della dignità della persona costretta all’inattività.

Via Vittorio Alfieri, 5 bis - 58100 Grosseto (GR)
Telefono: 0564 20075 | Piva 01404340539
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Piva e CF: 01404340539

Copyright © 2019 Cooperativa Auxilium Vitae ONLUS
Credits: Studio2 Grosseto